• Release Date Apr 17 2007
  • Buy
Questo gruppo coraggiosamente presenta un repertorio dove abbondano i brani originali, di propria composizione; compiendo anche la scelta di cantare in portoghese, una lingua sicuramente adatta al genere e dalle inflessioni indubbiamente melodiche.
Tra brani sognanti alla VIAGGIO IN TRENO e ritmi accattivanti, come l’indovinata TAMBORES, che propone un bell’impasto di fiati su un intreccio basso tastiere veramente coinvolgente, il disco si spiega in tutta la sua solarità e musicalità. Disco di profumi tropicali… Anche quando il Portoghese lascia il posto al vernacolo in genovese per l’omaggio a Fabrizio De André con una versione riveduta di CREUZA DE MA’ la cifra stilistica del lavoro non cambia; anzi a tropicalismo e bossa nova si unisce un certo sapore di mediterraneo. Nella miscellanea si inseriscono poi i colori del jazz vocale e degli interventi di tromba, o di sassofono soprano, come nello riuscito LA STRADA DI SOTTO. Nel disco, tra i molti brani originali, si trova anche un sincero omaggio ad un maestro della grande musica brasiliana: Milton Nascimento. Particolarmente curioso è l’ultimo brano, QUEM NAO QUER, un impasto di Brasile, Africa, Italia e… jazz americano illuminato da uno splendido solo centrale di tromba e da un’idea compositiva affascinante.
…mi piace questo trio di qualità che genera musica da ascoltare.
Il cd rallegrerà al vostra casa con ottime esecuzioni eseguite da tre bravi musicisti.
I Trem Azul sono un gruppo vero e compatto che propone musica originale ed arrangiamenti curati.
Godetevelo…Christian MEYER